logo

Progetto M.O.I.R.A: “Un privilegio che tutti i malati di tumore dovrebbero vivere”

 

MILANO – “Poter partecipare al Progetto M.O.I.R.A è un grande privilegio: tutte le donne malate di tumore ne dovrebbero usufruire. Regala maggiore consapevolezza, permette di stare insieme e confrontarsi: è un percorso lungo che non finirà mai”. Così Barbara, una delle partecipanti, ha definito il progetto M.O.I.R.A, un percorso psicoterapeutico che aiuta il paziente oncologico ad affrontare il tunnel della malattia, in una dimensione anche di progettualità.

Il percorso, condotto dalla dottoressa Luciana Murru, ha riscosso un grande successo. Oltre una decina le partecipanti accomunate, non solo dalla malattia, ma anche e soprattutto dall’entusiasmo e dalla certezza di non essere sole. Speranza, progettualità, voglia di rimettersi in gioco, ma soprattutto consapevolezza che nella malattia non si è comunque sole e se il tunnel viene attraversato insieme ad altre persone che vivono la stessa esperienza fa meno paura.

Per conoscere meglio il progetto M.O.I.R.A