logo

L’oncologia integrata incontra i pazienti: se ne parla a Pavia

PAVIA – L’oncologia integrata incontra i pazienti. Questo il titolo del congresso organizzato dall’Artoi (Associazione ricerca terapie oncologiche integrate) il 21 aprile dalle 9.30 agli Istituti Clinici Maugeri.

Il convegno è indirizzato, non soltanto a medici e addetti ai lavori, ma anche ai pazienti, ai loro familiari e a tutti coloro che vogliono informarsi meglio intorno all’universo dell’oncologia.

Lo scopo, come si legge sul sito di Artoi, “è far conoscere ai pazienti le medicine complementari come integrazione alle cure oncologiche già comunemente dispensate. L’ampliamento dell’offerta medica tradizionale con, la fitoterapia, l’agopuntura, la medicina antroposofica, l’omeopatia, l’omotossicologia, le pratiche mente-corpo, l’attività fisica e un corretto stile alimentare hanno come obiettivo sia il miglioramento della qualità della vita di chi è già ammalato, sia la diffusione di una cultura di prevenzione di molte patologie, anche gravi come quelle oncologiche. Ma anche comunicare ai pazienti, alcuni risultati degli studi pubblicati inerenti queste pratiche e di fare acquisire maggiori conoscenze dell’efficacia dell’oncologia integrata e della prevenzione e cura degli effetti collaterali da trattamenti oncologici”

Il tutto con l’obiettivo di mettere in luce i possibili rischi di una mal fatta integrazione e del “fai da te”.

Per informazioni e iscrizioni:  www.artoi.it , inviare un’email a segreteria@artoi.it, oppure telefonare ai numeri 333.2654900 o 391/1826874