logo

Giornata Mondiale contro il Tabacco: anche “Salute Donna” in prima linea contro il tabagismo

MILANO – Spegnete la sigaretta, tornate e respirare e far respirare chi vive accanto a voi. Smettete con il vizio delle bionde, preservate la salute dei vostri polmoni. Ma non solo.

Un appuntamento importante quello in programma giovedì 31 maggio all’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano in occasione della Giornata Mondiale contro il tabacco. Dalle 9.30 nell’Aula Magna dell’INT in via Venezian 1 si svolgerà un incontro per sensibilizzare i ragazzi e gli adulti sull’importanza dello smettere di fumare.

Dopo i saluti di Enzo Lucchini (presidente della Fondazione Irccs Istituto Nazionale dei Tumori di Milano) e di Anna Mancuso (presidente di “Salute Donna Onlus”) al tavolo dei relatori si susseguiranno medici ed esperti: Giovanni Apolone (direttore scientifico dell’Istituto dei Tumori) che fornirà i dati sulla ricerca scientifica e la lotta contro il fumo, Christian Chiamulera (farmacologo dell’Università degli Studi di Verona) e Andrea Gion (Senso Immersive) che illustreranno le nuove tecnologie immersive per rendere gli ambienti più sani,  Roberto Boffi (Centro antifumo INT) che spiegherà i danni del fumo passivo negli ambienti chiusi, Lucrezia Lorito (psicologa del Servizio Dipendenze Asst Monza) che terrà un intervento sul gambling o gioco patologico,  Pasqualino Codognotto (sindaco di San Michele al Tagliamento) che parlerà del divieto di fumo anche sulle spiagge con l’esempio di quelle di Bibione, e infine la sensibilizzazione ai danni del tabagismo fin dai banchi di scuola con l’intervento di Elena Munarini (psicologa del Centro antifumo dell’INT).

L’evento sarà presentato da Andrea Agresti della trasmissione televisiva Le Iene e da Nicoletta Carbone di Radio24.