logo

Dal Rotaract Cagliari un assegno di 1800 euro per un ecografo portatile

Un grazie di cuore al Rotaract Cagliari. I giovani del Rotary hanno donano a Salute Donna Sardegna un assegno di 1.800 euro, frutto di una raccolta fondi promossa con una festa in maschera nello splendido scenario del Castello di San Michele. I fondi saranno destinati all'acquisto di un ecografo portatile. 

“Questo strumento ci consente di andare a fare screening nei paesi della Sardegna alla presenza ovviamente di un preparatissimo medico specializzato. Siamo nati da poco e questa è la prima grande sfida della nostra organizzazione in regione - chiarisce la presidente della sezione cagliaritana di SD, Maria Luisa Adamo - puntiamo infatti ad una raccolta di almeno 20mila euro”.

Quattordici volontari operativi, una responsabile scientifica (la dottoressa Francesca Bruder), SD Sardegna ha già a messo un po’ di iniziative a calendario, sempre per la raccolta fondi. Da segnare in particolare l’appuntamento del 23 maggio, quando sarà a Cagliari la presidente nazionale di Salute Donna Anna Mancuso per la presentazione del suo libro. E la regata promossa per il 9 giugno dal Centro Velico di Cagliari. 

“Cerchiamo di organizzare almeno un evento al mese, di qualità” - precisa la Adamo - dopo l’acquisto dell’ecografo, vogliamo promuovere una serie di corsi con la nutrizionista e la formazione di psico-oncologhe. 

 

Nella foto: la consegna simbolica della raccolta fondi con il presidente del Rotaract di Cagliari @Sergio Puddu alla presenza della presidente di SD Sardegna Maria Luisa Adamo (a sinistra) e della vicepresidente Marta Floris. 

Per contatti: salutedonnesardegna@gmail.com- 333 8888247 (mar-gio h.10-12)